Storie di intimo | Diario Donna


Storie di intimo

Splendide forme da dea con un seno perfetto. Il pensiero va alla Venere di Milo e altre statue greche. Ogni donna vuole essere per il suo lui una dea ed è disposta a tutto pur di riuscirci.

Lo sapevano bene le donne che fino ai primo del novecento soffocavano in corsetti sostenuti da stecche di balena e sadicamente legati con lunghe stringhe pur di avere un vitino di vespa.

Chi abbia liberato le nostre nonne da questo supplizio non è ancora certo, la cosa è controversa. Pare comunque che proprio un costruttore di quei terribili oggetti che erano i corsetti abbia registrato il brevetto del primo reggiseno. Infatti, il primo agosto 2012, è apparso l’articolo che festeggiava i cent’anni del reggiseno e quale inventore si cita l’ebreo tedesco Sigmund Lindauer. Il nome originale del reggiseno era “Bustenhalter” e successivamente nasce anche “Wonderbra” che a chi lo indossa regala 1 misura in più.

Articoli interessanti:

Giarrettiera sposa
Twinset cos'è?
Reggiseno imbottito un segreti per ogni donna
Sapete come vestiva Carlo Magno, re dei Franchi e imperatore?


Commenti (2)

 

  1. kati scrive:

    io ogni tanto indosso un corsetto quello con le stecche e i lacci, mi fanno un bel vitino. ciao

Popular Posts

Seguici anche su:

Ultimi avventori coraggiosi:

Le ultime…

Archivi

Featured Video

test diario donna


.