Invecchiamento e Chirurgia estetica: mastopessi, lipofilling, rinoplastica e mastoplastica additiva | Diario Donna


Invecchiamento e Chirurgia estetica: mastopessi, lipofilling, rinoplastica e mastoplastica additiva

Invecchiamento e Chirurgia estetica: mastopessi, lipofilling, rinoplastica e mastoplastica additiva. La chirurigia estica rimane uno degli argomenti più interessati ma anche uno degli argomenti più spinosi che dividono le donne.

Invecchiamento-e-Chirurgia-estetica

Abbiamo voluto rivolgerti direttamente ad un esperto del settore e cioè al chirurgo plastico Andrea Spano per riuscire ad avere specifiche informazioni sui dubbi e le domande della donne della redazione.
Partiamo quindi con l’intervista che gentilmente il Dott. Spano ci ha rilasciato.

Partendo in ambito Generale Chiediamo subito al Dott. Andrea Spano qual’è l’intervento più richiesto o necessario a livello estetico ed a livello funzionale/necessario.

L’intervento più richiesto sia per motivi estetici sia per motivi funzionali è senza dubbio la liposuzione, cioè l’aspirazione del grasso corporeo in eccesso grazie a specifiche cannule.
Questo intervento è un desiderio sia delle donne sia degli uomini, il picco di richieste arriva generalmente in prossimità dell’estate, prima della cosiddetta prova costume.
Se la procedura di liposuzione viene eseguita da mani esperte, in una clinica moderna e attrezzata, non è una procedura rischiosa e permette di ottenere ottimi risultati senza lasciare alcuna cicatrice.

La liposuzione non rimuove tutto il grasso in eccesso ma la maggior parte di questo, è indispensabile quindi dopo l’intervento controllare l’alimentazione e l’attività fisica, oltre ad indossare una guaina contenitiva per almeno 1 mese.

mastopessi

Uno degli argomenti che alla redazione sta più a Cuore, considerando l’età dello staff che ha oltrepassato i 30, sono per quelle tematiche che tutte le donne affrontano in un momento specifico della propria vita.
Dal sito del Dott. Andrea leggiamo, tra gli interventi chirurgici, la mastopessi, un intervento che interviene sulla caduta del seno.
Questo è uno degli incubi più popolari tra le donne, molte abituate ad avere un bel seno alto e sodo in giovinezza che poi inizia a lasciarsi andare, a svuotarsi ed a cadere.
Fenomeno, che come leggiamo, può essere accentuato anche con la gravidanza.
In cosa consiste questo intervento specifico? Ce lo può spiegare per capire anche di quante ore di intervento, di quanti giorni di ricovero e degenza si tratti.
É un intervento molto richiesto?
I risultati sono sempre ottimali?
Vi sono rischi di rimanere con cicatrici ed eventualmente dove?

Purtroppo con il tempo e la forza di gravità il seno è destinato a scendere verso il basso ed a svuotarsi nella sua parte più alta. L’amara verità è che questo fenomeno è maggiore, oltre che più evidente, nelle donne che da giovani hanno avuto un seno alto, pieno e sodo.

Repentini cambiamenti di peso oppure la gravidanza e l’allattamento, peggiorano l’invecchiamento del seno drasticamente.

La mastopessi è l’intervento di chirurgia estetica che risolleva il seno e, se necessario, lo può anche riempire. In questo secondo caso dovrà essere associato l’inserimento di protesi mammarie od il trasferimento di grasso mediante la tecnica del lipofilling.

Il prezzo da pagare per ogni mastopessi saranno delle cicatrici più o meno evidenti a seconda della situazione di partenza e della bravura del chirurgo.
Esistono infatti molte tecniche differenti di mastopessi che saranno decise durante la visita preoperatoria con il vostro chirurgo plastico, la tecnica più moderna ed innovativa è la mastopessi senza cicatrici (multiplane) praticata dal dr Spano e da pochi altri chirurghi al mondo.

La durata dell’intervento generalmente non supera le due ore ed è necessario restare ricoverate in clinica solo per una notte, per circa 10 giorni è indispensabile non fare sforzi.
Sicuramente la mastopessi è uno degli interventi al seno più richiesti, soprattutto nelle donne dopo i 30 anni che hanno avuto importanti cambiamenti di forma e di dimensione del seno, e permette di risollevare il proprio seno in maniera importante con risultati ottimali.

rinoplastica

Un altro argomento che sta ovviamente a cuore è il Naso.
Molte donne, tra le quali anche molte famose attrici e showgirl Nostrane e di Hollywood, si rifanno il naso. La rinoplastica è un intervento molto conosciuto e da come leggiamo anche dal Sito del Dott. Spano viene eseguito per correggere difetti e seguire il desiderio di avere un naso diverso, più piccolo, più corto, più stretto, senza la gobba ed anche per migliorare la respirazione in certi casi.

Per coloro che invece non rientrano in questa casistica, che magari amano od hanno accettato il proprio naso crescendo, si presenta però l’inevitabile crescita del naso in vecchiaia.
Anche chi da giovane vantava una bellissima punta del naso si trova a vederla diciamo crescere.
È vero che il naso Cresce con l’età oppure è semplicemente un mito da sfatare?
Che cosa succede al nostro naso con l’avanzare degli anni e cosa è possibile fare per mantenere il più possibile la sua forma naturale; diciamo “ringiovanirlo”?

E’ vero, il naso cresce con l’età, sfortunatamente è un fenomeno reale e non solamente un mito.

Non stiamo parlando però di cambiamenti così importanti da richiedere un intervento chirurgico di rinoplastica.
Tuttavia se già da adolescenti non si era contenti della forma del proprio naso e si è sempre stati indecisi se farsi operare o no , magari per restringere la punta o rimuovere una fastidiosa gobbetta del dorso, col passare degli anni i difetti potrebbero rendersi più evidenti.

E’ bene accertarsi che il chirurgo plastico scelto pratichi rinoplastiche “naturali”, se non fosse così si potrebbe correre il rischio di avere un naso magari perfetto ma innaturale. Il risultato finale deve essere attentamente proporzionato con tutto il resto del viso e mantenere quindi qualche piccola imperfezione della forma del naso di partenza proprio per far si che l’aspetto non gridi: naso rifatto!
La rinoplastica, o la rinosettoplastica se corregge anche problemi funzionali di respirazione, è un intervento chirurgico vero e proprio, da eseguire in anestesia generale e con il ricovero di una notte. Se si esegue una correzione della sola punta del naso la tecnica è più leggera e può essere praticata in day hospital.

L’ultima novità di cui si parla molto è la rinoplastica non chirurgica, grazie a piccole punture di un filler riassorbibile (come il Radiesse), ma questa è possibile solo se le modifiche da fare sono limitate e si desidera un correzione non definitiva.

lifting-delle-braccia

Un altro argomento che sta a Cuore alle donne sono le braccia.
La pelle perde tonicità sotto le braccia e sottoponendosi ad allenamenti mirati è possibile aiutarle a diventare più toniche ma se questo non bastasse leggiamo della possibilità di sottoporsi al lifting delle braccia.
In cosa consiste questo intervento? Ce lo può spiegare per capire anche di quante ore di intervento, di quanti giorni di ricovero e degenza si tratti.

É un intervento molto richiesto?
I risultati sono sempre ottimali?
Vi sono rischi di rimanere con cicatrici ed eventualmente dove?

Un peso stabile grazie ad una corretta alimentazione ed un’attività fisica regolare permettono di mantenere un buon livello di trofismo e di elasticità della pelle.

Ritmi di vita forsennati purtroppo non rendono sempre possibile prendersi cura così attentamente del proprio corpo, in questo caso una delle zone che può cedere per prima è proprio quella delle braccia, che siano magre o più pienotte si nota un eccesso di pelle che sopratutto d’estate è molto difficile da nascondere.
Prima di pensare ad un vero e proprio lifting delle braccia è bene investigare, con il vostro chirurgo plastico, se ci sono soluzioni alternative come trattamenti di laser e di radiofrequenza che non lasciano alcuna cicatrice.
Solo nei casi più “avanzati” si procederà a rimuovere, in sala operatoria, l’eccesso di pelle, cercando di far cadere la cicatrice nella piega ascellare in modo che sia il più possibile nascosta ed il risultato sia quindi ottimale.

L’intervento dura nella maggior parte dei casi circa 1 ora e 30 minuti, è possibile eseguirlo in day hospital o con una notte di ricovero ma è indispensabile stare a riposo, cioè non eseguire sforzi con le braccia, per circa 7 giorni.
Si parla sempre più di tecniche poco invasive di medicina estetica che prenderanno il posto degli interventi chirurgici.

Per quanto riguarda il seno vengono proposte iniezioni di filler di acido ialuronico che permettono un aumento di circa una taglia?
E’ una tecnica sicura? Che rischi si corrono?

L’acido ialuronico va benissimo per riempire le labbra, le rughe del viso o, in differenti concentrazioni i glutei ed i polpacci. Si parla però sempre di tessuti “semplici” cioè formati solo da pelle e tessuto adiposo.

Il seno è un organo molto importante e delicato, è costituito da pelle e grasso ma anche dalla cosiddetta ghiandola mammaria. Per questo motivo è indispensabile procedere con la massima attenzione quando si decide di intervenire per aumentarlo.
Recentemente è’ stato vietato l’uso di qualsiasi filler di acido ialuronico per aumentare il seno, questa tecnica è quindi da considerarsi illegale.
Le uniche procedure che si possono eseguire sul seno sono la mastoplastica additiva, cioè l’inserimento di protesi mammarie, ed il lipofilling.

Il lipofilling consiste nell’eseguire delle piccole punture di grasso, prelevato da un’altra parte del proprio corpo, che permettono di riempire il seno in maniera naturale e senza alterarne la naturale struttura.
La procedura del lipofilling è sempre più richiesta poiché l’intervento è sicuro, si può eseguire in day hospital e non è necessario alcun riposo post operatorio.

Ringraziamo il Dott. Spano per aver risposto a tutte le nostre domande che speriamo possano essere utili a tutte coloro che ci seguono.
Per ulteriori domande vi rimandiamo direttamente al sito ufficiale del Dott. Spano  www.dottorspano.it

Articoli interessanti:

Anche JLO ha i suoi trucchi!
Radiofrequenza
A capodanno il rosso anche sulle labbra !
Dimagranti naturali efficaci? quelli a base di erbe


Commenti Chiusi.

Popular Posts

Seguici anche su:

Ultimi avventori coraggiosi:

RSS Novità dalla Directory

  • Come allontanare i gatti
    La soluzione alla domanda come allontanare i gatti dal tuo giardino e dalle tue aiuole la puoi trovare su accessoripergiardino.it. Gli strumenti adatti per poter risolvere in maniera non invasiva ma rapida ed efficace la problematica di aiuole di fiori preda delle scorribande di gatti e micetti di quartiere. Sito web: www.accessoripergiardino.it
  • QCosmetici
    QCosmetici è un portale completamente dedicato al mondo della cosmesi. Il sito propone infatti informazioni e recensioni su centinaia di prodotti cosmetici per il viso e per il corpo. Sono inoltre presenti sezioni sui profumi e sui trattamenti solari. Sito web: www.qcosmetici.it
  • Decorazione per torte
    Decorazione per torte e dolci Zucchero e vaniglia shop online che cura ogni ambito della decorazione offrendo prodotti per la decorazione di dolci. La bottega espone online ogni tipo di accessorio come tagliapasta, gel coloranti per dolci, teglie, stampi per torte, sac à poche monouso, fondente, pasta di zucchero, pirottini, stampi dolci in silicone e […]

Le ultime…

Archivi

Featured Video

test diario donna


.